lunedì 31 marzo 2008

Istruzioni per gustare la fragola

Un uomo stava camminando nella foresta quando s'imbatté in una tigre. Fatto dietro-front precipitosamente, si mise a correre inseguito dalla belva. Giunse sull'orlo di un precipizio, ma per fortuna trovò da aggrapparsi al ramo sporgente di un albero. Guardò in basso, e stava per lasciarsi cadere, quando... accidenti, vide sotto di sé un'altra tigre. Come se non bastasse, arrivarono due topolini, l'uno bianco e l'altro nero, che incominciarono a rodere il ramo. Ancora poco e il ramo si sarebbe staccato. Fu allora che l'uomo scorse accanto a sé una bellissima fragola. Tenendosi con una sola mano, con l'altra colse la fragola e la mangiò, trovandola dolcissima.

Questa storia zen è Fresh Thinking. Il suo significato? Eccolo. Anche in una situazione così disperata, l'uomo sa trovare l'unico elemento positivo: la fragola.

E' un fresh thinker chi sa gustare un semplice istante, come l'uomo della storia sa gustare la dolcezza di un semplice frutto. Fresh Thinking è sapersi immergersi nel presente e cogliere ciò che può dare, lasciando perdere sia i ricordi del passato sia le preoccupazioni per il futuro. E' sapere trovare gli elementi positivi in qualsiasi situazione, anche in quelle peggiori, perché solo con la positività la nostra mente risolve i problemi. Anche se ci troviamo sull'orlo di un precipizio, dobbiamo saperci concentare su ciò che va bene.

E tu, sai cogliere le fragole? Mentre stai per entrare in una riunione difficile, prova a cogliere una fragola. Se stai passando un periodo brutto, prova a cogliere una fragola. ma come bisogna fare per gustarla? E' difficile cogliere le fragole quando la nostra attenzione è concentrata sui problemi e sulle minacce. Ecco le istruzioni:

1 - cercarla: chiedersi cosa di positivo la realtà mi offre, anche se sono in una situazione negativa.

2 - trovarla: distogliere il pensiero dai problemi e concentrarsi su ciò che ho trovato di positivo.

3 - mangiarla: dedicare tempo. E riconoscere a se setessi il piacere di ciò che si è colto.

Se seguiamo queste istruzioni, dopo aver colto la fragola tutto ci sembrerà diverso. Troveremo l'energia giusta e le idee giuste per affrontare qualsiasi situazione.

Writing by Diego agostini/Commitment, all rights reserved

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Eh sì..credo sia proprio vero..spesso siamo concentrati sui problemi, sulle frustrazioni della vita quotidiana senza riuscire a gustare le fragole che ogni giorno si presentano..ho come la sensazione che spesso si perda l’abitudine a gustare le piccole cose della giornata, che possono invece dare molta soddisfazione. Questa settimana la inizierò con questo obiettivo, ogni giorno trovare tempo per cercare, trovare e gustare almeno una fragola..:-) sono sicura che la positività ridimensionerà anche le preoccupazioni e renderà gli ostacoli più semplici da affrontare e superare. Partiamo con la caccia alle fragole! :-)
Greta

Francesco ha detto...

Consiglio seguito.

Fragola gustata.

Prima di incontrare un cliente difficle, mi sono andato a prendere un gelato (!). Non l'avevo mai fatto... Beh l'incontro è andato bene. Ero molto più rilassato, meno teso dalla paura di perdere quel cliente. Mi occupo di prodotti finanziari quindi pensate cosa vuol dire per me in questo momento incontrare clienti. Coglierò altre fragole, di sicuro!

AMQ ha detto...

Caro Diego, ho sempre diffidato dei manuali pronti per l'uso ma... il tuo fresh thinking e' l'unico che ne ha bisogno...quando ci dirai che leggendo il tuo fresh thinking book ne sapremo di piu'?
Ehi! Io vorrei anche fare da ambassador. Una bella t-shirt con queste splendide immagini e un fresco pensiero da portare addosso!!!

Luigi ha detto...

Oggi stavo andando in ufficio con passo spedito, quando dietro di me ho sentito un rombo.... ero appena passato vicino a vecchia offciina di moto, neanche l'avevo notata. Un signore in tuta blu, di quelle di una volta, aveva messo in moto una Honda 500 four degli anni '70. Era un sacco di tempo che non sentivo una "musica" del genere. Improvvisamente mi è venuta in mente la fragola, e sono stato lì per cinque minuti ad ascoltare quel rombo.